• Bit di intelligenza: un metodo per stimolare il cervello

 

  • Sai che puoi contribuire a stimolare l’apprendimento di tuo figlio attraverso un «gioco» molto semplice?
  • Noi di Arnidol® ti spieghiamo in cosa consiste il metodo dei “bit di intelligenza”, perché possa metterlo in pratica con i tuoi figli piccoli. 

È nei primi anni di vita che i bambini dimostrano un maggior potenziale di apprendimento e hanno maggiore curiosità e capacità di stupirsi. Sono come spugne, assorbono tutto. Per questo è interessante stimolarli ad apprendere. Ma come? Per esempio, risvegliandone l’attenzione con immagini, suoni e strutture. In questo senso, uno dei metodi di stimolazione precoce più conosciuti è quello dei “bit di informazione” di Glenn Doman, fisioterapista statunitense. Ecco in cosa consiste! 

 

Cosa sono i bit di intelligenza

I bit di intelligenza sono unità informative, tessere di informazione visiva con illustrazioni o disegni molto precisi che vengono mostrate al bambino mentre se ne legge ad alta voce il nome o il significato. Il metodo, pensato per essere applicato con neonati e bambini fino ai 6 anni di età circa, consiste nel mostrae ed enunciare gli stessi bit varie volte nel corso di una giornata o per vari giorni di seguito. Si è constatato che mostrando ed enunciando il bit di intelligenza 15 volte circa, questo stimolo si fissa nella memoria.

 

Generalmente, i bit sono suddivisi in categorie. In questo modo il cervello non solo impara a mettere in relazione quello che vede con quello che sente, ma stabilisce anche il rapporto tra un bit e l’altro.
Ecco alcuni esempi:

 

CATEGORIA

BIT DI INTELLIGENZA (immagini)

Animali

Cane, gatto, elefante, pesce, uccello

Abbigliamento

Pantaloni, gonna, camicia, calze, scarpe

Frutta

Mela, arancia, banana, pera, mandarino

Mezzi di trasporto

Auto, camion, aereo, treno, nave

 

Quali sono i benefici di questo metodo per tuo figlio?

Non bisogna pensare che i nostri figli diventeranno dei geni solo grazie alla stimolazione dell’apprendimento precoce. Semplicemente, in questo modo ne favoriamo lo sviluppo intellettuale. Ecco alcuni dei benefici del metodo:

  • Migliora l’attenzione e la concentrazione al momento di fare i compiti, svolgere attività, etc.
  • Aiuta lo sviluppo e stimola il cervello, la memoria e l’apprendimento
  • Contribuisce allo sviluppo visivo e uditivo
  • Favorisce l’apprendimento del vocabolario

 

Come si può effettuare a casa?

Elabora tu stessa i bit di intelligenza. Decidi prima le categorie e le immagini che formeranno parte di ogni categoria. Puoi iniziare con gli oggetti o gli stimoli visivi più quotidiani. Quindi, disegnali o ritaglia le immagini da una rivista, dépliant etc. Devono essere disegni o foto semplici, senza troppi dettagli. Normalmente, ogni categoria ha tra i 5 e i 10 bit di intelligenza.

 

Come devi mostrare i bit a tuo figlio?

Scegli una categoria e mostragli ogni bit per un secondo, dicendo contemporaneamente a voce alta e chiara il nome dell’oggetto che si vede nella scheda. Quindi passa a un’altra categoria e fai lo stesso. Puoi fargli vedere fino a 5 categorie in una stessa sessione. Ripeti la serie 3 volte al giorno per 5 giorni.

Si tratta di un metodo flessibile. Quindi, se non hai tempo di fargli vedere varie categorie in una stessa sessione o non puoi farlo più di una volta al giorno, puoi cambiare metodo e mostrargli una sola categoria una volta al giorno per 15 giorni consecutivi o 2 volte per 7 giorni etc. L’importante è che gli mostri ogni bit almeno una quindicina di volte.

Metti in pratica questo metodo di stimolazione precoce oppure domanda all’asilo o alla scuola di tuo figlio se lo praticano e quindi spiegaci che benefici ha su tuo figlio. Noi di Arnidol® ti lasciamo uno spazio di opinione perché tu possa condividere la tua esperienza con altre madri.

Imagen

121350642.jpg

Imagen destacada

121350642.jpg

Imagen promocionado

bits-de-informacion-destacada.jpg

POST RELACIONADOS

  • marzo 12th, 2018 |
  • trucos para organizarse mejor por la mañana
  • Truques para organizar-se melhor pela manhã

  • Já sabemos: as manhãs com os pequenos podem tornar-se um caos. Não querem levantar-se, não querem vestir-se, dificultam o pequeno-almoço. A irritação e a pressa podem apoderar-se de nós. Compilámos alguns truques para organizar-se, de modo a que o sair de casa pela manhã com os seus filhos não seja sinónimo de stress!

  • LEER MÁS >
  • febrero 19th, 2014 |
  • Bebés descalzos, ¿bebés felices?

  • Facebook0Tweet0 ¿Por qué es bueno que los bebés vayan sin zapatos? ¡Te lo contamos! Las tiendas de puericultura están llenas de zapatitos para recién nacidos: deportivos, con brillantes, botines, pero realmente ¿son necesarios? Hay estudios […]

  • LEER MÁS >
  • julio 20th, 2013 |
  • Aviso legal

  • Facebook0Tweet0 Em virtude da Lei 15/1999, de 13 de dezembro, sobre a Proteção de Dados de caráter pessoal, informamo-lo de que os seus dados pessoais que possam figurar nesta comunicação, estão incorporados num ficheiro responsabilidade […]

  • LEER MÁS >
  • julio 20th, 2013 |
  • Impressum

  • Facebook0Tweet0 Gemäß dem spanischen Gesetz 15/1999 vom 13. Dezember 1999 über den Schutz personenbezogener Daten teilen wir Ihnen mit, dass ihre persönlichen Daten, die in dieser Mitteilung enthalten sein können, in eine Datenbank aufgenommen werden, […]

  • LEER MÁS >
Más artículos
crisis de lactancia
Las crisis de lactancia, ¿cómo actuar?